You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Loading...

VISITE SPECIALISTICHE

Visita nutrizionistica
La visita nutrizionistica consente allo specialista di valutare lo stile di vita e le abitudini alimentari della persona, lo stato di salute nel suo complesso ed eventuali patologie, gli obiettivi da raggiungere insieme attraverso un percorso di educazione alimentare.
A cosa serve la visita nutrizionistica?
La visita nutrizionistica serve per aiutare la persona a:
- perdere peso - prevenire l’invecchiamento precoce
- imparare a conoscere gli alimenti
- prevenire e combattere a tavola diversi problemi quali: colesterolo, diabete ipertensione, reflusso gastrico, cistiti, ritenzione idrica, gonfiori addominali, intolleranze alimentari, ecc.
- nutrizione pediatrica: dall’allattamento allo svezzamento del neonato
Durante la prima visita si effettua la valutazione della massa corporea, chiamata anche bioimpedenziometria, per avere una stima della composizione corporea: massa magra (acqua, muscoli, ossa) e massa grassa (tessuto adiposo). È un esame molto semplice e non invasivo che viene effettuato con tecnica bioimpedenziometrica per l’analisi qualitativa e quantitativa della composizione corporea.
Come avviene? Vengono applicati su mano e piede del paziente quattro elettrodi (simili a quelli per fare un elettrocardiogramma) collegati allo strumento via filo. Viene fatta circolare la corrente a bassissima potenza, che, attraversando le strutture corporee, subirà un calo della sua intensità dovuta all'impedenza associata alle strutture corporee. Si basa sul dato fisico che l'acqua sia un buon conduttore di corrente elettrica mentre il tessuto adiposo sia un buon isolante.

i nostri specialisti per visita nutrizionistica: